giovedì 31 ottobre 2013

Panini alla zucca con l'impasto base nr 7 della Cuochina e anche con ldb

E' la prima volta che provo l'impasto nr 7 della Cuochina è soffice e setoso il risultato mi ha soddisfatto molto, ne ho fatta doppia dose. Vorrei precisare che io non festeggio Hallowenn, è una festa che non mi appartiene, non la sento. Per me questa festa non è altro che la nostra ricorrenza dei morti. Il giorno dedicato ai morti e tanti rimpianti mi frullano in testa, come non aver conosciuto mio padre (è morto quando avevo 5 anni), chissà come sarebbe stata la mia vita e quella di mia madre se non ci avesse lasciato così presto, o di non aver detto alla mia cara nonna quanto le volevo bene. Ma il mio carattere mi impone di pensare sempre positivo così mi abbandono a tutti i bei ricordi che ho e la malinconia lascia il posto alla tenerezza. Non corro neanche al cimitero a riempire le tombe di fiori e di lumini, secondo me il lumino più bello è dentro il cuore tutto l'anno, hai nostri cari estinti non servono tante esteriorità, loro fanno parte di noi e  questo durerà per sempre, ed in questi giorni il mio lumino diventa un falò che mi scalda.
Ho voluto ugualmente condividere questi ottimi panini alla zucca. In questa stagione, il mio orto mi ha regalato 4 zucche un po' piccole ma dolcissime.

Ingredienti:

  • 200gr di licoli attivo o poolish con ldb
  • 160gr di latte
  • 390gr farina di forza
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di olio
  • 100gr di zucca in purea
  • 100gr di ricotta
  • 10gr di sale
Per il poolish con il lievito di birra :
  • 100gr acqua
  • 100gr farina di forza
  • 4gr di lievito di birra essiccato
Mescolare bene tutti gli ingredienti del poolish e mettere in un recipiente molto grande, non serve impastare deve risultare una cremina ben amalgamata, mi raccomando di non aggiungere altra farina.
Lasciare lievitare, deve triplicare e risultare un impasto molto gonfio e pieno di bolle. L'ho messo nel forno spento con la luce accesa, quindi a circa 24 gradi e ci è voluto meno di un'ora. Questo è il "finto licoli".
Adesso bisogna procedere come spiego nella ricetta qui sotto che rimane esattamente uguale, l'unica cosa che varia sono i tempi di lievitazione. 
Per questa ricetta si può partire con l'impasto al mattino e saltare il passaggio in frigo, quando è raddoppiato formare i panini e poi far lievitare di nuovo. Lavorando al mattino, per me è comodo il procedimento con il riposo in frigo, usando il licoli in questo modo riesco a panificare anche durante la settimana. Impasto la sera formo il pane al mattino e quando torno faccio cuocere; cosi evito anche di sbirciare continuamente la lievitazione.

Procedimento per entrambi i modi :

Nella planetaria mescolare insieme la ricotta e la zucca, unire il latte, il licoli o il poolish, il miele e mescolare bene, aggiungere la farina setacciata, impastare con il gancio per qualche minuto finché non si stacca dalle pareti, far riposare 30 minuti per l'autolisi, riprendere a lavorare unendo l'olio e per ultimo il sale, far impastare bene finché non si incorda. Trasferire sul tavolo leggermente infarinato e fare delle pieghe, quindi, fare una palla e trasferire in una ciotola unta di olio. Coprire con la pellicola e lasciare al caldo (nel forno spento con la luce accesa) per due ore. Inserire in una busta di plastica e mettere in frigo per tutta la notte. Al mattino lasciare l'impasto a temperatura ambiente per un'ora circa. Dividere in pezzi uguali di circa 60gr. Formare  i panini. Coprire con la pellicola e far lievitare fino a quando non diventano belli gonfi, con il licoli circa 6 ore. Spennellare con il latte e infornare a 200 gradi per circa 20 minuti o fino a doratura.
                            
Li ho farciti con la mortadella e con la confettura di melograno e mele !!!
I panini sono sofficissimi e leggeri come una nuvola.

 

                                                          

25 commenti:

  1. Sono d'accordo con te, questa corsa ai cimiteri, tanti fiori, tanti lumini...tutto in questi giorni, sembra proprio che si debba far vedere,purtroppo l'apparenza la fa da padrona!!
    Ma torniamo alla ricetta....belli questi panini e guarda caso ho proprio una zucca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella anche per condividere i miei pensieri ;-)))
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Sentivo odore di lievitati e di zucca, ma non capivo da dovev arrivavano, finalmente sono arrivata!
    Grazie Nadia, bellissimi come sempre i tuoi lievitati. Li ho riposti nella mia màdia.
    D'accordo in toto con te carissima, bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Cuochina a presto !!!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  3. Sono d'accordo con te..io sono dovuta correre in paese la scorsa domenica perché mia madre se le tombe non sono pulite e fiorite ne fa una malattia...ma vale solo quello che facciamo per gli altri qundo ci sono...nel bene e nel male...
    Detto ciò i tuoi paninetti hanno un'aria morbidissima e golosa...fameeeeee!!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola grazie anche per condividere il mio pensiero , i nostri genitori sono legati a queste tradizioni e' giusto aiutarli !!!!!!
      Un bacione ;-))

      Elimina
  4. Buono il pane alla zucca, anche noi ieri lo abbiamo preparato...morbidissimo! Certo i tuoi panini sono bellissimi! Buona serata!

    RispondiElimina
  5. Ciao, sto seguendo passo-passo le tue indicazioni per preparare la pasta madre con il siero del kefir, oggi è il secondo giorno e appena sarà pronto proverò questi panini alla zucca che devono essere buonissimi.
    ^_^ Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabry , mi raccomando fammi sapere , se hai problemi sono a tua disposizione !!!!!
      Un abbraccio a presto :-)))

      Elimina
  6. mmmm che bontà, devono essere squisiti questi panini! curiosa io, marmellata di???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna , la marmellata la publico il 10 novembre !!!!!
      A presto un abbraccio :-))

      Elimina
  7. mi vuoi male!!! ahahaha ottimo il pane alla zucca, l'ho provato ma ovviamente nn con il licoli :( bravissima cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Viky , noooo assolutamente non ti voglio male anzi ti ammiro molto sei bravissima !!!!!
      Un abbraccio ;-)))

      Elimina
  8. I tuoi panini devono essere veramente soffici, si vede bene anche delle foto.
    Con la marmellata me ne mangerei non so quanti oppure li inzupperei nel latte a colazione, semlicemente così, senza riempirli!
    un abbraccio e a presto
    Giusy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giusy grazie, sono d'accordo sono buoni in qualunque modo !!!!!
      Un bacione :-)))

      Elimina
  9. Ciao carissima Nadia. volevo dirti che l'indirizzo che compare quando commenti non è esatto..infatti se ci clicco mi da errore 404..
    Un caro saluto
    Marisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marisa , scusami ma non ho capito .......dove compare l'errore?
      Quando commento dove????
      Scusa per l'ignoranza e grazie per l'avviso !!!
      Un abbraccio

      Elimina
  10. Ancora una volta mi lasci senza parole, Nadia. Sei la regina dei lievitati!!!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Grazia , troppo buona !!!!!
      Un abbraccio ^_*

      Elimina
  11. mi piacciono un sacco...mi segno la ricetta..Grazie!!

    RispondiElimina
  12. Ook. Sono a dieta, ma come si fa a non provarli a fare questi deliziosi panini?
    Mi sono unita ai tuoi lettori fissi, spero passerai a trovarmi sul mio blog!

    Ciao ciao
    Roberta
    http://puperta-in-cucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta , anch'io sono a dieta ma per uno si può fare !!!!!
      E' un piacere conoscerti arrivo subito da te :-)))

      Elimina
    2. Hai proprio ragione..comunque sono curiosa, penso che li proverò. Mi incuriosiscono gli ingrediente e devo dire che non sono eccessivamente calorici e grassi.
      Faccio la scheda nutrizionale di questa ricetta così scopro quante calorie e grassi contengono, secondo me non tanti! ;)

      Elimina
    3. Nadia...ma io non ho l'impastatrice :(
      Olio di gomito funziona lo stesso? ;)
      Li volevo proprio provare!!!
      Che mi consigli?

      Elimina
  13. Ma sono stupendi, sia dolci sia salati! Complimenti, davvero.

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...